ERSU: Risposte alle domande frequenti e indicazioni sulle procedure online

Cari studenti UNIPA,

rispondiamo, qui di seguito, ai quesiti più gettonati che ci avete rivolto in questi ultimi giorni e vi diamo indicazioni su alcune procedure online da seguire.

 

1° Rata borse di studio anno accademico 2016/2017:

Entro il 5 Dicembre verranno messe in pagamento dalla banca.

Quindi nel momento in cui verranno inviati i pagamenti, all’interno del vostro portale potrete vedere se siete e vincitori o meno.

Vi ricordiamo che da quel momento in poi, una volta inviati i pagamenti in banca, la responsabilità non è più dell’Ersu ma della banca.

Considerando i tempi bancari che vogliono da tre a quattro settimane entro fine dicembre dovrebbero esserci i soldi sui vostri conti correnti.

NB: Vi ricordiamo che se entro giorno 30/11 non avete ancora caricato il codice Iban nella vostra pagina ERSU non verrete inseriti, anche se vincitori, in questa tornata di pagamenti, perchè una volta che l’ente invia i mandati in banca, anche se voi inserite l’Iban riceverete i soldi non prima di Febbraio che è il tempo utile per la riapertura delle casse.

Tassa Regionale e 2° rata borsa di studio per gli studenti che nell’anno accademico 2015/2016 erano al 1°anno:

Tutti gli studenti di primo anno, in riferimento all’anno accademico 2015/2016, che giorno 30/11 (NON OLTRE) saranno nelle condizioni di potere ricevere queste somme (in sintesi hanno raggiunto i cfu richiesti dalla tabella relativa del bando 15/16 e nei tempi richiesti) verranno pagati nella stessa tornata delle borse di studio 16/17 quindi entro fine Dicembre.

N.B: Anche a questi studenti ricordiamo di verificare di avere inserito entro il 30/11 il codice Iban corretto nel proprio profilo personale se vogliono ricevere i soldi in tempo utile.

Integrazione laureati 2015/2016:

Sono stati pagati, nel caso in cui ci fossero studenti in sospeso per varie motivazioni quali per esempio mancanza di codice Iban o mancata verifica dei requisiti richiesti (la laurea) , se la sospensione è stata risolta verranno pagati insieme ai pagamenti di cui sopra (entro fine Dicembre).

Anche per loro si ricorda di inserire entro il 30/11 il codice IBAN.

Mobilità internazionale 15/16:

Anche loro al 30/11 verranno pagati a disponibilità dei fondi. Se, ovviamente, tutti i moduli sono stati compilati adeguatamente.
In riferimento a tutti agli altri pagamenti, al 30/11 deve essere tutto in regola così da ricevere entro Dicembre i soldi.

Cause eccezionali 2015/2016:

Sono state tutte pagate.

Molte sono state inviate in banca e ancora la banca non le ha terminate di processare, quindi arriveranno a breve non appena la banca li processerà.

Tassa regionale 2° anno e successivi anno accademico 2015/2016 :

E’ stata pagata a tutti.

Se qualcuno ancora non l’ha ricevuta è solo per tempistiche bancarie (a meno che non abbia non inserito l’iban oppure abbia inserito un iban errato).

Scorrimento posti letto 2016/2017:

Sono in atto. Si prega di tenere in osservazione il sito Ersu per maggiori dettagli.

Ogniqualvolta si libererà anche solo un posto scorrerà la graduatoria.

PENSIONATO SCHIAVUZZO:

E’ stato chiesto al comune di Palermo di effettuare una disinfestazione della chiesetta adiacente il pensionato, poichè si pensa che il problema derivi da lì.

Oltre a questo giorno 9/12 (data da confermare) verrà fatta una disinfestazione in tutti i pensionati.

Successivamente durante le vacanze di Natale verrà fatta una seconda disinfestazione più specifica (oltre a quella del 9/12) all’interno dello Schiavuzzo.

Mensa assegnatari borsa di studio 2016/2017:

Gli studenti che all’uscita della graduatoria risulteranno assegnatari della borsa di studio potranno recarsi presso l’ufficio mensa per richiedere, tramite apposito modulo, il rimborso dei pasti consumati fino al giorno dell’avvenuta acquisizione dello stato di vincitore.

MA SOLO E SOLTANTO GLI STUDENTI CHE AL 5/12 RISULTERANNO ASSEGNATARI DI BORSA DI STUDIO. Questo non varrà successivamente quando ci saranno scorrimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *